Cotechino in crosta, la ricetta passo dopo passo per renderlo ancora più gustoso

Un must! Un piatto immancabile nel cenone di fine anno: il cotechino che in questa occasione prepariamo in crosta. Per mantenere la tradizione occorre accompagnarlo con le lenticchie.

cotechino in crosta spinaci
Cotechino in crosta con spinaci (Foto di Lsantilli AdobeStock)

Metti le lenticchie in una ciotola di terracotta e servile con le fette di cotechino, sarà una presentazione originale e colorata. La necessità dell’abbinata cotechino e lenticchie è dettata dalla tradizione che ce ne consiglia il consumo per avere un anno di fortuna e denaro.

Gli spinaci devono essere ben asciutti altrimenti in cottura, la sfoglia tenderà ad aprirsi. Gira la sfoglia con la parte finale verso il basso, in modo che il peso stesso lo tenga chiuso.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ingredienti e preparazione del cotechino in crosta

Ingredienti per 4 persone. Tempo di preparazione: 15 minuti. Per ridurre i tempi di preparazione puoi utilizzare il cotechino precotto, in ogni caso trovi le indicazioni per entrambe le soluzioni. In alternativa alla pasta sfoglia, se hai la pasta fillo o la pasta brisè puoi utilizzarla senza preoccupazioni.

Lascialo freddare prima di tagliarlo, verrà più facile e la fetta rimarrà intera avendo l’accortezza di tagliare le fette di circa un centimetro.

cotechino
Fagottini di cotechino (Fonte: Pinterest @negroni.com)

INGREDIENTI

 

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Dolci di Capodanno, 5 idee facili, sfiziose e scenografiche. Effetto wow
  2. Sale e alloro non solo in cucina. Usali in questo modo: non crederai ai tuoi occhi
  3. Cenone di Capodanno, c’è un primo piatto che fa al caso tuo. Segui questa ricetta

PREPARAZIONE

Per il cotechino precotto: prendi una pentola, metti il cotechino all’interno e aggiungi acqua fino a ricoprirlo, aggiungi l’acqua e lascialo cuocere per i minuti indicati sulla confezione. Al termine scolalo e togli il budello che lo contiene.

Per il cotechino fresco: prendi uno stuzzicadenti e buca il cotechino in più punti, avvolgilo in un telo da cucina e mettilo a cuocere in una pentola con abbondante acqua salata. Lascia cuocere per circa 2 ore, quando inizia a bollire, abbassa la fiamma.

Prendi un’altra pentola versa un fondo di acqua e aggiungi gli spinaci e il sale. Copri con il coperchio e lascia cuocere finché diventano teneri. A questo punto scolali e strizzali. Prendi una padella e rosola uno spicchio di aglio con un filo di olio.

Versa all’interno gli spinaci e ripassali fino ad asciugare l’acqua che si portano dietro. Al termine lasciali freddare e poi mettili in un frullatore con sale, pepe e noce moscata. Frulla fino ad ottenere un composto cremoso.

Srotola la pasta sfoglia mantendoil foglio di carta forno con cui è ricoperta. Taglia una striscia di circa 10 centimetri anche in base alla lunghezza del cotechino. Mettila da parte, la userai dopo per decorare. Nell’altra parte disponi gli spinaci frullati, lasciando vuoto un centimetro dal bordo.

Metti su di un lato il cotechino posizionandolo al centro. Con l’aiuto della carta forno inizia ad arrotolarlo. Al termine chiudi le estremità e poi giralo in modo che la parte finale, si trovi sotto. Prendi una teglia, rivestila con la carta forno e posiziona il cotechino al centro.

 

ricetta rotolo frittata
Rotolo di frittata con prosciutto (Foto di Comugnero Silvana AdobeStock)

ALTERNATIVE

Con la pasta frolla tagliata prima, crea delle stelle con delle formine tagliabiscotti. Adagiale nella parte superiore del cotechino e poi spennella con l’uovo sbattuto. Spolvera sopra i semi di papavero. Metti in forno a 200 gradi per 25 minuti o fino a quando la parte superiore sarà dorata.