Invecchiamento precoce, i cibi che lo favoriscono: cosa non mangiare

Il cibo è una cosa fondamentale per la nostra esistenza: ci sono alcuni alimenti che però favoriscono l’invecchiamento, e per questo vanno evitati o consumati in modo ridotto. 

Hamburger e patatine fritte
Hamburger e patatine fritte-foto instagram

L’uomo per vivere ha bisogno di respirare, bere e mangiare. A questi bisogni si aggiunge ovviamente anche il dormire: senza riposare e senza ricaricare le batterie ci si espone a numerosi problemi. Quante volte nella nostra vita abbiamo sentito dire: “Devi mangiare sano“. Dal cibo noi ricaviamo i nutrienti che sono indispensabili al nostro organismo.

Come tutte le cose, non bisogna mai esagerare: mangiare troppo favorisce lo sviluppo dell’obesità (una condizione che viene accompagnata da numerosi altri problemi) mentre mangiando male (esagerando con cose tipo zuccheri e grassi) costringiamo il nostro corpo a lavorare di più (e quindi possono insorgere problematiche). Esistono alcuni alimenti che, se consumati con grande frequenza, possono favorire l’invecchiamento precoce.

Invecchiamento precoce: la lista dei cibi che lo favoriscono

Il latte è il primo alimento che viene consumato nella nostra vita. Quando nasciamo iniziamo a crescere grazie al suo utilizzo (materno o non). L’uomo anche quando cresce fa un grande consumo di questo liquido bianco. Qualsiasi tipo di latte contiene grassi saturi: quest’ultimi aumentano il rischio di malattie cardiache e di reumatismi.

Involtini pancetta fagiolini
Involtini pancetta fagiolini-foto instagram

Un consumo troppo elevato di salsicce e salumi è altamente sconsigliato: possono provocare l’aumento di colesterolo mentre l’elevata quantità di grassi possono portare problemi di natura cardiocircolatoria. Non è un segreto che la frutta in scatola e soprattutto torte e dolci contengono un’elevata quantità di zuccheri: occhio a non esagerare che si possono rovinare in primis i nostri denti (con l’arrivo di carie indesiderate) ma soprattutto si può danneggiare la nostra salute. Sconsigliati i popcorn al microonde: stando ad alcuni studi, potrebbero esserci dei legami tra l’aroma artificiale contenuto in essi e problemi polmonari. Salse come ketchup e maionese, invece, contengono grandi quantità di conservanti e di zuccheri. Mais OGM e frutti trattati chimicamente non possiedono le stesse proprietà di quelli che sono freschi per natura: non esagerate. La farina alza i livelli di zucchero nel sangue: con questa condizione aumenta il rischio di ictus. La pancetta, invece, riempie le nostre vene di grasso.

Voglia di cibo spazzatura
foto Pixabay

LEGGI ANCHE -> Uva, i dieci benefici che non conoscevi. Per questo devi assolutamente mangiarla

Gli alimenti surgelati contengono molti conservati che rendono il nostro sangue più denso mentre è ovviamente sconsigliato un alto consumo del cosiddetto cibo spazzatura. Le bibite gassate sono piene di zuccheri che possono anche apportare problemi al nostro sistema nervoso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dieta detox, soli tre giorni per riparare i danni all’intestino: il menù