Perdi due taglie in fretta con la dieta del “primo boccone” | Ecco come si fa

Perdere peso con la dieta del “primo boccone” è più semplice di quanto si possa immaginare e non prevede grosse rinuncie e privazioni. Un sistema equilibrato da un’idea che arriva da oltreoceano.

dieta primo boccone
Dimagrire con la dieta del primo boccone (AdobeStock)

Dimagrire è l’obiettivo di moltissime persone. Per perdere peso in tempi abbastanza rapidi e senza diete drastiche e grosse rinunce che fanno desistere dalla volontà di cominciare, c’è la dieta “del primo boccone” che garantisce ottimi risultati.

Bisogna certo premettere che prima di intraprendere un cambio di regime alimentare soprattutto se finalizzato al dimagrimento è bene consultare il proprio medico o rivolgersi ad un nutrizionista per una proposta accurata e personalizzata.

Ma in generale, rivolta alle persone adulte e in buona salute c’è questa dieta che arriva dalla conduttrice televisiva britannica Kirstie Allsop.

Assicura di perdere 2 taglie nel giro di poco tempo ed è quanto afferma di aver sperimentato la conduttrice che dice di esser passata dalla taglia 50 alla 46.

L’obiettivo di questa dieta è quello di riequilibrare il metabolismo e per farlo bisogna mettere in atto delle buone pratiche, prima tra tutte quella cosiddetta del “primo boccone”.

La dieta del “primo boccone”: cosa si mangia

Lo schema che sembra essere vincente è rappresentato da un primo boccone a base di proteine a cui seguono pochissimi carboidrati e invece un’abbondanza di verdure. 

dieta primo boccone
Primo boccone proteico (AdobeStock)

LEGGI ANCHE: Gordon Ramsay in declino? | Aspettative deluse con il nuovo ristorante a New York

La dieta che ha seguito la Allsop è stata studiata per lei da una nutrizionista, che ha voluto puntare sul ripristino di un equilibrio metabolico che era evidentemente squilibrato.

Associando al piano alimentare anche l’attività fisica ha potuto vedere risultati sbalorditivi. Strutturata con 3 pasti al giorno fatti a 5 ore di distanza l’uno dall’altro, la regola fondamentale è che ogni pasto deve iniziare con un piatto esclusivamente proteico.

LEGGI ANCHE: Castagnaccio fatto in casa: la ricetta originale pronta in pochi minuti

Si raggiungono così 3 porzioni al giorno di carne o pesce e il tutto deve sempre essere accompagnato da una buona quantità di verdure per associare alle proteine anche un grande apporto di fibre, vitamine e sali minerali.

I carboidrati devono essere ridotti al minimo e banditi o almeno diminuiti molto significativamente i formaggi, ma anche lo yogurt e per i vegani il tofu.

LEGGI ANCHE: Fudge al cioccolato bianco e mirtilli, la versione natalizia davvero irresistibile

Da evitare completamente le bevande gassose e zuccherate, così come sono da preferire le cotture leggere, ai ferri, al vapore, lessate.

L’acqua è da bere in grande quantità per mantenere un’ottima idratazione e può essere aromatizzata con il limone o il cetriolo.

dieta primo boccone
Abbondante verdura per dimagrire (AdobeStock)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il non deve essere bevuto più di 3 tazze al giorno e nel caso si beva caffé sono consentite al massimo 2 tazzine preferibilemente non zuccherate. Via libera invece alle tisane che idratano, depurano e apportano molti benefici.