Pizza fatta in casa: come averla alta e croccante allo stesso…

Pizza fatta in casa: come averla alta e croccante allo stesso tempo

LA PREPARAZIONE
di Marco

Pizza fatta in casa: il metodo per averla alta e croccante allo stesso tempo, esiste una tecnica specifica

Pizza fatta in casa
Pizza fatta in casa: come averla alta e croccante

Avete mai provato a preparare la pizza in casa? Non ci vuole molto. E’ semplice, occorrono pochi ingredienti e soprattutto è molto appagante. Sì, perché non si tratta del solito piatto e, nella maggior parte dei casi, i vostri ospiti, la vostra famiglia o chicchessia, saranno molto lieti di assaporarla a cena. Farina, acqua, lievito, olio d’oliva, un pizzico di sale e il gioco è fatto. Insomma, per l’impasto è tutto abbastanza semplice: potete anche farvi aiutare dalla planetaria con l’apposito strumento per impasti. Così risparmierete un po’ di fatica. Ma se siete dei veri e propri amanti della pizza fatta in casa o, più semplicemente, volete farla venire alta all’interno e croccante all’esterno, ecco, dovete assolutamente seguire i nostri consigli.

Pizza fatta in casa: come farla venire alta e croccante allo stesso tempo

Di solito, la pizza alta è quella più morbida. Qualcosa che assomiglia più alla classica focaccia che, però, viene resa più golosa con pomodoro e mozzarella. A molti piace alta, all’interno, con tutte quelle ‘bolle’ che vengono create dall’aria all’interno dell’impasto. Sì, ma allo stesso tempo, in tanti vorrebbero qualcosa di croccante e di non così morbido. Per questo, adesso vi spieghiamo dettagliatamente come fare.

Preparate l’impasto per la pizza come al solito. Ma quando sarà il momento di stenderlo sul tavolo da lavoro, non dovete assolutamente utilizzare il mattarello. Dovrete lavorarlo a mano, spingendo dall’interno all’esterno, in modo da formare una prima bozza di cornicione. Non lavoratelo molto, così all’interno rimarrà la giusta dose di aria che consentirà alla pizza di essere alta. Altrimenti, verrà come una specie di ‘biscotto’. Per farla venire croccante, a questo punto, prendete un pizzico di farina e spargetelo sulla teglia dopo averla imburrata. Una specie di lancio. In modo che la farina si andrà ad adagiare sul burro e creerà quello che ci serve per avere la giusta croccantezza. A questo punto, stendete l’impasto nella teglia, con movimenti che vanno dal centro fino ai bordi della teglia. Il gioco è fatto. Mettete la pizza in forno: prima sotto, per qualche minuto, poi sopra. Temperatura? Come sempre: 180°.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post