Pranzo di Natale: come anticiparsi sulla preparazione dei piatti

Pranzo di Natale: come anticiparsi sulla preparazione dei piatti
LA PREPARAZIONE

Pranzo di Natale, tutti i consigli e le ricette per preparare alcuni dolci in anticipo

Siete pronti per il fatidico pranzo di Natale 2018? Avrete sicuramente tantissime ricette da preparare e tante le potete trovare sicuramente anche sul nostro sito. Tuttavia, non sempre è facile conciliare tutti i tempi della cucina. Il motivo è semplice: ci sono veramente troppi piatti da portare in tavola, sia alla vigilia che a Natale. Per cui, qualcuno potrebbe pensare di anticiparsi il lavoro in modo da avere tutto pronto e godersi anche qualche momento in più a tavola con i propri ospiti.

Pranzo di Natale: come anticiparsi di qualche giorno per avere tutto pronto

Se volete portarvi avanti col lavoro, potete prendere in considerazione l’idea di prepararvi i dolci con qualche giorno di anticipo. Ecco, vi starete chiedendo: non vanno serviti freschi? Beh, per fortuna, non tutti i dolci di Natale vanno mangiati freschi, anzi, nella maggior parte dei casi, i dolci possono essere preparati 2-3 giorni prima e serviti poi a tavola senza perderne in termini di bontà e fragranza. Ad esempio, gli struffoli (tipico dolce napoletano), possono essere preparati anche 4-5 prima.

Leggi anche —> La ricetta per preparare deliziosi struffoli 

Certo, non bisogna esagerare con i tempi e soprattutto bisogna stare attenti alla conservazione degli alimenti. Basta tenerli in luoghi freschi e asciutti. Stesso discorso vale per i roccocò che – sempre senza esagerare – si possono preparare qualche giorno prima.

Leggi anche –> La ricetta originale napoletana per preparare i roccocò

Una regola che vale anche per i mustaccioli e per i susamielli, dolci tipici della pasticceria partenoepea che, oltre ad essere deliziosi, possono anche aiutarvi per quanto riguarda i tempi di preparazione degli altri alimenti.

Bisogna fare attenzione, però, a dolci come le cassatine tipici del menù natalizio. Ricordiamo, infatti, che questi dolci contengono ricotta e che, proprio per questo, possono andare a male se preparati molto tempo prima rispetto al giorno in cui devono essere serviti. Noi consigliamo di prepararli al massimo la sera prima.

Leggi anche –> Come preparare i mustaccioli

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post