Quando prepari un toast lo devi assolutamente sapere: ne va della salute!

I toast sono una sorta di panino realizzabile in pochissimi minuti e proprio per questo sono un pasto salva pranzo dell’ultimo minuto. Nella sua preparazione però devi prestare necessariamente attenzione ad alcuni passaggi per evitare di incappare in problemi di salute.

toast errori evitare preparazione
I toast (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Torta alle mele, la versione super light senza grassi e poche calorie. Da provare!
  2. Insalata di mare, la ricetta che porta a tavola il profumo autentico dell’estate
  3. Calamari ripieni al profumo di limone, un secondo piatto da leccarsi i baffi! Pronto in pochi minuti

I toast sono dei piccoli panini farciti con qualsivoglia condimento, realizzabili in pochissimi minuti e tostati nel classico tostapane.

Sono un vero e proprio alimento salva pranzo o cena in quanto sono preparabili in brevissimo tempo ma forniscono gran parte delle proprietà nutritive indispensabili per il nostro corpo (ovviamente se conditi con gli ingredienti giusti).

Durante la loro preparazione però vi è un fattore da sapere necessariamente per non incappare in problemi di salute. Andiamo a scoprire insieme di cosa parliamo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Quando prepari un toast lo devi assolutamente sapere: ne va della salute!

Quando si tosta o si mette in padella il pane per abbrustolirlo, si forma su di esso l’acrilammide, ovvero una sostanza ritenuta cancerogena dalla stragrande maggioranza dei nutrizionisti.

pane tostato
Fetta di pane bruciata (Canva)

Difatti quando si cuoce una fetta di pane ad alte temperature (sopra i 120 gradi Celsius), gli aminoacidi e gli zuccheri sviluppano una reazione chimica che dà origine all’acrilammide.

Il consiglio finale è dunque quello di cuocere il proprio pane fino ad una colorazione tendente al giallo o all’oro mentre non dovrà mai essere né marrone né nero. 

Qualche consiglio per la realizzazione di un toast perfetto

Un primo consiglio che vi forniamo è quello di imburrare leggermente entrambe le fette di pane prima di metterle nel tostapane o in padella. In questo modo avrete un risultato ancor più prelibato.

In secondo luogo, il toast non deve mai cuocere per più di 2 minuti o 2 minuti e mezzo per evitare il problema precedentemente citato.

Ancora, anche il forno è un alleato fidato nella cottura di questa pietanza: basterà inserirlo con il grill acceso, e girarlo prima da una parte e poi dall’altra.

forno acceso
Forno preriscaldato (Canva)

Ora avete a disposizione tutti gli strumenti e le conoscenze necessarie per realizzare un toast super gustoso e che non intacchi con il benessere dell’organismo: fatene buon uso!