Il risotto porri e rosmarino di Benedetta Parodi: questo è il segreto della cremosità

Aromatico e squisito, il risotto porri e rosmarino fatto da Benedetta Parodi è una bontà delicata e raffinata. Super cremoso, ecco il suo segreto per ottenere questo effetto che conquista il palato di tutti.

risotto porri rosmarino Benedetta Parodi ricetta
Risotto porri e rosmarino di Benedetta Parodi (foto CheCucino)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Antonella Clerici e il compagno si sposano? Vi spieghiamo come stanno le cose
  2. Calamarata con carciofi e salmone. L’ingrediente segreto per renderla unica: ricetta irresistibile
  3. Paté al rosmarino, ricetta senza cottura. Unisci gli ingredienti: adatta a mille abbinamenti

È profumato, gustoso e raffinato, il risotto con porri e rosmarino che Benedetta Parodi ha preparato in partnership con STAR sul profilo Instagram STARinfamiglia lanciando l’hashtag #BuonoComeFattoInCasa.

Usando il brodo vegetale della nota marca, ingrediente fondamentale per realizzare questo risotto, Benedetta illustra come farlo, con pochi passaggi, in modo molto semplice e alla portata di tutti.

Si tratta di un primo piatto perfetto per pranzi e cene in compagnia all’insegna di un’aromaticità delicata e non invadente.

Il profumo avvolgente del rosmarino si sposa con il sapore lieve ma pungente dei porri con un tocco di limone che rende il tutto molto fresco.

Risulta anche leggero e si fa con pochi ingredienti semplici e comuni per cui è una ricetta anche abbastanza economica.

Per quanto riguarda il brodo vegetale, Benedetta ha appunto usato quello già pronto, ma se si vuole farlo in casa il procedimento è molto semplice e si può realizzare sia sul momento nella versione classica, che come dado in crema da conservare e sciogliere in acqua da portare a bollore per usarlo quando occorre.

Scopriamo allora in che modo preparare questo piatto affascinante e profumato con le indicazioni della Parodi spiegate passo passo, anche per ottenere una strepitosa cremosità che piace moltissimo.

Ingredienti e preparazione del risotto porri e rosmarino di Benedetta Parodi

Per avere un risotto particolarmente cremoso Benedetta ha usato oltre al Parmigiano, la panna nella fase finale della mantecatura. Con questi ingredienti il risultato è garantito, avrà un effetto che si scioglie in bocca.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

risotto porri rosmarino Benedetta Parodi ricetta
Porri (Foto di jacqueline macou da Pixabay )

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 1 l di brodo vegetale
  • 300 g di riso Carnaroli
  • 2 porri
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Scorza di 1 limone
  • Sale q.b.
  • 50 g di Parmigiano Reggiano Dop grattugiato
  • 50 g di panna liquida
  • Fette di limone q.b.

PREPARAZIONE (30 minuti circa)

Per prima cosa bisogna preparare il brodo vegetale o avere quello già pronto. Poi affettare finemente i porri e metterli a soffriggere in padella con lo spicchio d’aglio e un pò di olio.

Quando iniziano ad appassire aggiungere un mestolo di brodo e lasciarli andare ancora per un pò.

Dopo, unire il riso e tostarlo per qualche minuto, subito dopo sfumare con il vino bianco, lasciar evaporare e aggiungere gli altri ingredienti: gli aghi di qualche rametto di rosmarino e la scorza grattugiata del limone.

A questo punto proseguire portando a cottura il risotto con la classica modalità. Quindi aggiungere un mestolo di brodo alla volta, mescolando di tanto in tanto affinché il riso non si attacchi al fondo, e versare il mestolo successivo solo quando il precedente si è assorbito.

A fine cottura mantecare con la panna e per ultimo, a fuoco spento mantecare con il Parmigiano grattugiato. Il risotto deve risultare all’onda, perciò molto cremoso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da STARinfamiglia (@starinfamiglia)

 

Infine, dopo aver impiattato decorare con delle fette di limone, o della scorza, e aggiungere un altro pò di rosmarino per richiamare gli ingredienti del piatto. Mangiarlo subito perché ovviamente va gustato caldo fumante.