Tragedia per il re dei biscotti: aveva cambiato tragitto ma non è servito a niente

Amministratore delegato dell’industria dolciaria di famiglia, Alberto Balocco, è rimasto vittima di un tragico evento durante il temporale che lo ha colpito mentre era in mountain bike sulla strada dell’Assietta.

Alberto Balocco morte fulmine
Alberto Balocco (@ideawebtv.it)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Coco pops fatti in casa e con soli 3 ingredienti. Assolutamente da provare
  2. Pettole ai fiori di zucca, la versione estiva del piatto di origine tarantina
  3. Piadina estiva con avocado e feta: un piatto esotico di straordinaria bontà

Nel primo pomeriggio di venerdì 26 agosto una tragica fatalità ha colpito Alberto Balocco, l’industriale a capo dell’omonima azienda dolciaria di famiglia conosciuta tra tutti i prodotti in particolare per il mandorlato, il panettone celebre da diversi decenni ormai.

Balocco si trovava insieme ad un amico, Davide Vigo, rimasto anche lui coinvolto, in vacanza tra i monti dell’Alta Val Chisone, sulla strada dell’Assietta nel comune di Pragelato, in Piemonte.

Erano in mountain bike quando un fulmine li ha folgorati entrambi, in un luogo in cui non c’era niente, né strutture, né alberi che potessero fare da parafulmine. Niente avrebbe potuto salvarli, neanche cercare di cambiare il percorso intrapreso.

È stato un automobilista di passaggio che intorno alle ore 13 si è trovato davanti i due corpi inermi con le loro bici elettriche rimaste intatte adagiate sul suolo.

Inutile l’arrivo dei sanitari subito allertati e arrivati con l’elisoccorso, hanno solo potuto constatare il decesso. Chiari i segni di folgorazione che hanno reso evidente quale era stata la causa della morte.

Chi era Alberto Balocco a capo di un azienda vanto del made in Italy

Aveva 56 anni ed era sposato con la moglie Susy e padre di tre figli, Diletta, Gabriele e Matteo. Da diversi anni, insieme alla sorella Alessandra era alla guida dell’azienda di famiglia con più di 500 dipendenti.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Alberto Balocco morte fulmine
Azienda Balocco (Instagram@balocco)

Il padre Aldo, che dopo il suo di padre, fondatore dell’azienda nel 1927, aveva trasformato un’attività artigianale in un colosso del settore. Proprio nel mese di luglio, a 91 anni era venuto a mancare.

L’azienda, specializzata in panettoni, biscotti, prodotti da forno, che conta su dieci impianti di produzione, rappresenta un’eccellenza del made in Italy con un fatturato da 200 milioni di euro ed esporta i suoi prodotti in oltre 70 paesi nel mondo.

Alberto Balocco morte fulmine
Panettone Balocco (foto di foodweb.it)

Unanime il cordoglio che arriva da più parti, da Confcommercio al presidente della Regione Piemonte, a sindaco di Fossano, nel Cuneese, sede dell’azienda dolciaria. I funerali verranno celebrati lunedì 29 agosto nella Chiesa Cattedrale di Fossano.