Come congelare e scongelare il pane

Come congelare e scongelare il pane

Se avete acquistato troppo pane la miglior soluzione per conservarlo è metterlo in freezer in apposite bustine su cui sovrapporre un’etichetta dove scrivere cosa state congelando per rendervi la vita più semplice al momento che aprirete il congelatore. Ma bisognerà seguire dei piccoli consigli per essere sicuri di poter gustare il pane in tutta la sua freschezza. L’importante è farlo con accuratezza, nei tempi e nei modi giusti, perché non si formi la muffa e non diventi molliccio una volta scongelato.

Per congelare al meglio il pane va messo in freezer nella stessa giornata in cui lo acquistiamo, senza attendere che inizi a deteriorarsi. Procuratevi bustine da freezer, pellicola trasparente per alimenti e la carta stagnola. Tagliate il pane a fette se si tratta di pezzi grossi, se invece dovete congelare rosette o ciabatte basterà tagliare a metà. Inoltre ogni fetta o porzione va confezionata separatamente, avvolta prima nella pellicola e poi nell’alluminio; quanto più aderente sarà l’involucro circostante tanto migliore risulterà la qualità del pane dopo averlo scongelato e più a lungo potrete tenerlo in freezer (fino ad un massimo di 5 mesi). Se invece volete congelare l’impasto lievitato del pane dividetelo in porzioni di 200 o 300 grammi, foderatelo con la carta da forno e poi con una busta da freezer ben sigillata.

Adesso arriva la delicata fase dello scongelamento. Per prima cosa ricordate di tirare il pane fuori dal freezer almeno 4 o 5 ore prima di doverlo consumare. Se invece non avete tutto questo tempo a disposizione potete utilizzare un tostapane con la funzione defrost. Ultima possibilità è usare il microonde ma sappiate che il pane indurirà in fretta e potrebbe avere una consistenza non uniforme. Solitamente il microonde ha un apposito tasto per lo scongelamento; se non avete tale funzione, regolate il microonde alla potenza più bassa per pochi minuti, in modo che il pane non cominci a cuocere, lasciandolo qualche secondo all’interno anche con fornetto spento, per evitare che il centro rimanga congelato e la crosta bruciata. Le fette di pane, invece, impiegano dai 5 ai 10 minuti a temperatura ambiente lasciandole scoperte, e possono essere direttamente abbrustolite senza passare dallo scongelamento.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post