Non solo pasta, prova il risotto alla norma, tutto il tipico sapore in un piatto squisito

La pasta alla norma è molto conosciuta e apprezzata, ma nella versione risotto il classico sapore è mantenuto e l’unione con il riso fa un piatto gustosissimo decisamente da provare, se non lo avete ancora fatto. Ecco come prepararlo.

risotto norma ricetta
Risotto alla norma (Instagram@soy_siciliano)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Sal De Riso la prepara così, la sua ricetta della frittata di spaghetti è speciale
  2. Zuccotto di savoiardi con crema al limone e mirtilli, un scrigno di bontà
  3. Non buttare l’acqua di cottura della pasta: 5 usi alternativi utilissimi in cucina

Il cosiddetto sugo alla norma, che condisce solitamente la pasta, è un condimento per questo primo piatto che nasce in Sicilia, a Catania, e ha come ingrediente principale le melanzane, tipico ortaggio prevalentemente estivo di cui si fa largo consumo in questa stagione.

Chiamato “alla Norma” in riferimento all’ omonima opera lirica del musicista Vincenzo Bellini, sembra che questo nome gli sia stato dato da un commediografo siciliano che nell’assaggiarlo esclamò che aveva un sapore che gli ricordava l’opera.

Famosa e anche tanto amata la pasta alla norma viene preparata nella sua ricetta classica, ma non manca la variante al forno per dare un arricchimento in più e tante altre piccole sotto varianti con leggere modifiche di uno o più ingredienti.

Una versione più insolita ma che equivale la tipica pasta per bontà e gusto è il risotto. Questo specifico condimento con i suoi classici sapori anche con il riso si sposa a meraviglia e per gli amanti dei risotti è una scelta che può diventare preferita.

Il procedimento ovviamente è diverso e segue la tecnica peculiare della cottura del risotto. In che momento allora andrà inserita la salsa di pomodoro?

Scopriamo quindi tutto quello che occorre e quali sono i passaggi da fare per preparare questo squisito primo piatto con questo sugo tradizionale e buonissimo.

Ingredienti e preparazione del risotto alla norma

Tra gli ingredienti un’aggiunta in questa versione è costituita dal vino bianco che serve per sfumare il vino e che ovviamente lascia il suo tocco profumandolo delicatamente. Le melanzane, come nella versione della pasta sono fritte, elemento tipico che dà il sapore inconfondibile dei questo sugo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

melanzane ricetta risotto norma
Melanzane (Foto di jacqueline macou da Pixabay )

INGREDIENTI ( per 2 persone)

  • 250 g di riso Carnaroli
  • 1 melanzana media
  • 200 ml di passata di pomodoro
  • 100 g di Parmigiano Reggiano Dop grattugiato
  • 50 g di ricotta salata
  • Olio si semi q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Basilico q.b.

PREPARAZIONE (30 minuti circa)

La prima cosa da fare è friggere le melanzane. Tagliarle a cubetti e versarle in olio caldo a 180° circa. Lasciarle friggere fino a raggiungere la doratura.

Poi, in una pentola mettere a tostare il riso e subito dopo sfumarlo con il vino bianco. Lasciar evaporare e portare a cottura con la modalità tipica del risotto inserendo un mestolo, in questo caso di acqua, alla volta e aggiungere il successivo quando il precedente si sarà assorbito.

Arrivati a metà cottura è il momento di aggiungere la passata di pomodoro, salare e pepare. Proseguire a cuocere il risotto e alla fine quando è pronto unire le melanzane fritte e mantecare con il Parmigiano grattugiato.

sugo norma ricetta risotto
Sugo alla norma (Instagram@ilpiattoèpronto)

Infine dopo aver impiattato grattugiarvi sopra ricotta salata in abbondanza, completare con qualche fogliolina di basilico e servire. Questo piatto è ottimo da gustare in particolare caldo.