Tonno in scatola, quante volte lo puoi mangiare in una settimana: il parere degli esperti

Gli esperti hanno analizzato diverse volte le proprietà del tonno in scatola: vediamo quante volte lo puoi mangiare in una settimana.

Tonno in scatola quante volte puoi mangiarlo
Tonno in scatola (Foto di littlehand per AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il tonno in scatola è uno degli alimenti più consumati al mondo. Questo particolare pesce ha un sapore ineguagliabile: tantissime aziende hanno conquistato il mercato con un marchio molto forte e mettendo il prodotto ittico sotto olio.

L’economicità, la praticità e il sapore sono indubbiamente i suoi punti di forza. Nelle dispense di tutti gli italiani, non manca sicuramente qualche scatola di tonno.

Il tonno in scatola è fonte di acidi grassi omega 3: quest’ultimi sono molto importanti perché aiutano a mantenere sotto controllo il livello di trigliceridi e soprattutto la pressione sanguigna.

Non mancano proteine (25,2 g per ogni 100 grammi di prodotto), lipidi e soprattutto minerali come fosforo.

Questo particolare alimento può però contenere elevati livelli di mercurio: per questo motivo, non bisognerebbe farne un abuso.

Tonno in scatole: quante volte a settimana lo puoi mangiare

A causa delle massicce dosi di mercurio, il tonno in scatola non va mangiato tutti i giorni. Il parere degli esperti è come al solito molto importante.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Tonno in scatola quante volte puoi mangiarlo
Tonno (Foto di R.Villalon per AdobeStock)

Partiamo da una piccola premessa: il pesce fresco è meglio rispetto a quello chiuso in scatola, confezionato e conservato secondo alcune tecniche particolari da parte delle aziende.

Il tonno in scatola ha ad esempio una maggiore percentuale di sale per conservarlo meglio nel tempo e ha un livello più alto di metalli pesanti.

Il suo consumo non apporterebbe comunque rischi per la salute umana. Gli esperti però suggeriscono di non esagerare troppo, e di limitare l’uso di tonno in scatola per una volta a settimana.

Per chi vuole, due volte a settimana non comporterebbe particolari problemi. Con l’arrivo della stagione estiva, tutti amano preparare i pomodori o le insalatone aggiungendo questo particolare pesce conservato sott’olio.

La tentazione è quindi quella di consumarlo con una frequenza maggiore rispetto alla media, e in questo caso il suo consumo potrebbe danneggiare l’organismo.

Tonno in scatola quante volte puoi mangiarlo
Tonno in scatola (Foto di L.Santili per AdobeStock)

Senza particolari allarmismi, potete tranquillamente sostituire il tonno in scatola con quello fresco: in quest’ultimo caso, non c’è nessun rischio legato al consumo.