Si possono mangiare i wurstel crudi? Finalmente tutta la verità

“Si possono mangiare i wurstel crudi? Fanno male al corpo?”: queste sono le domande che grandi e bambini si pongono su questo alimento misterioso ma al contempo delizioso. Andiamo a scoprire insieme tutta la verità che ne gira attorno.

si possono mangiare wurstel crudi
Si possono mangiare i wurstel crudi? (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Risotto alla zucca con ingrediente segreto: trucco dei grandi per farlo cremosissimo
  2. Pollo e patate in padella, ci sono tanti trucchi che non conosci: ti spieghiamo come fare
  3. Biscotti morbidi cacao amaro e caffè: una vera tentazione per iniziare al meglio la giornata

Se chiedessimo di alzare la mano a tutte quelle persone che abbiano almeno una confezione di wurstel all’interno del proprio frigorifero, vedremo una distesa immensa di braccia alzate.

Si tratta di un prodotto velocissimo da cucinare (sia in padella sia al microonde sia al forno) che conquista tutti con il suo sapore inconfondibile.

Nonostante ciò il loro gusto cambia da cotto a crudo e molte persone preferiscono la seconda opzione. Ma si possono mangiare i wurstel da crudi? Facciamo chiarezza una volta per tutte su quest’argomento.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Si possono mangiare i wurstel crudi? Finalmente tutta la verità

I wurstel sono insaccati composti da carni miste, cotte e macinate. Nella maggior parte dei casi parliamo di prodotti derivanti da suino, tacchino e pollo. 

Quelli di suino sono considerati i più pregiati dato che sono formati dall’85% da tale carne. Il restante è costituito da avanzi di altre lavorazioni come salumi, bistecche o altro aromatizzate tramite spezie.

wurstel crudi controindicazioni
L’alimento in questione (Canva)

Purtroppo per tutti gli amanti di questo alimento, dobbiamo darvi una pessima notizia: i wurstel non possono essere mangiati crudi.

Perché non bisogna mangiare i wurstel crudi?

Nonostante sia un cibo precotto, tale prodotto non deve essere mangiato crudo poiché potrebbe portare alla contrazione del batterio della Listeria.

Questo batterio si elimina infatti solo tramite la cottura ed i sintomi riscontrabili sono febbre, nausea, diarrea e dolori muscolari.

Fate attenzione poi: i sintomi si possono riscontrare anche dopo molto tempo (vari mesi) rispetto all’ingestione del wurstel incriminato.

listeria wurstel
Il batterio della Listeria (Canva)

Infine, secondo una nota dell’OMS (l’Organizzazione Mondiale per la Sanità) di qualche anno fa, questi alimenti risultano cancerogeni e dunque si dovrebbe limitare il loro consumo al massimo per una volta alla settimana.